Maratona dles Dolomites!

282779_10150262011039828_848169827_7479890_3934516_n

Mancano due settimane alla trentesima edizione della Maratona dles Dolomites! Scoprite su http://www.cicloweb.net/maratona.htm tutti i dettagli di questa straordinaria competizione! Che poi in realtà… non è certo “solo” una competizione!

 

Inizia l’estate in val Sarentino

sarentino3
L’evento che apre idealmente la stagione estiva in Val Sarentino è fissato per sabato 2 luglio, quando tornerà la classica “Almrausch & Edelbike”, escursione ecologica d’alta quota in mountain bike, giunta alla sua settima edizione.
 
Aperta a tutti gli appassionati di mtb, si articola in quattro percorsi di diversa difficoltà, con partenza in mattinata dal borgo di Sarentino: dal trail “bronzo” accessibile a famiglie e a chi vuole godersi tranquillamente la giornata in e-bike, per finire al “supergold”, ovvero 56 km su un dislivello di circa 2.500 metri, con ascesa sino alla Kuhleiten Hütte (2.362 m) ai piedi del Picco Ivigna, passando per i tracciati intermedi “silver” e “gold”, di crescente difficoltà.
 
L’ambiente intatto e i panorami a 360° sulle vette altoatesine contribuiscono a rendere ancor più speciali salite e discese e, al termine della gara, immancabile sosta nelle malghe o nei rifugi per rifocillarsi con le specialità locali, grazie al buono pasto compreso nell’iscrizione (25 euro per adulti e 15 euro per ragazzi fino al 1997).
 
La bellezza selvaggia della Val Sarentino
 
Alle spalle di Bolzano, la Val Sarentino si incunea sinuosa tra le cime delle Alpi Retiche Orientali: un autentico microcosmo alpino che ha saputo conservare la propria identità grazie a una natura incontaminata e sentite tradizioni locali che si trasfondono in una spontanea e impeccabile ospitalità. Un vero paradiso per chi ama una vacanza estiva all’insegna della tranquillità, senza dimenticare però la vera attrattiva di questa valle, ovvero le innumerevoli possibilità escursionistiche, sia a piedi che sulle due ruote, grazie a stupendi tracciati che si dipanano tra alti pascoli e boschi di conifere dove si diffonde l’intenso aroma del pino mugo sarentino. Che si pratichi trekking, nordic walking o mountain bike, c’è davvero l’imbarazzo della scelta per costruirsi l’itinerario più adatto ai propri gusti e capacità, dalle famiglie con bambini fino a chi vuole cimentarsi su percorsi decisamente appaganti e impegnativi. Malghe e rifugi attrezzati fungono poi da ottimi punti di appoggio per entusiasmanti raid di più giorni.
 
Informazioni sulla Val Sarentino: http://www.sarntal.com/it
 
Ulteriori informazioni: http://www.bolzanodintorni.info

CicloEventi in Val di Fiemme!

Randolomitics bici Fiemme
3A RANDOLOMITICS
Una cicloturistica solo per sfidare se stessi.
9-10 luglio 2016
 
La Randolomitics, nata da un’idea di Maurizio Barbolini, presidente dell’A.S.D. Dolomitics, è un nuovo modo di conoscere la bicicletta e le Dolomiti del Trentino, senza l’affanno del cronometro e della pura prestazione fisica.
 
Per l’edizione 2016 sono stati tracciati 3 percorsi per 3 livelli di preparazione psico-fisica: Easy Fleim 117 km. (10 ore); Fiemme 225 km. (18 ore), Dolomiti 412 km. (40 ore). I tre percorsi, che partono da Lago di Tesero e arrivano a Pampeago, suggeriscono tre modi per sfidare se stessi fra i passi Dolomitici che hanno fatto la storia della Grande Guerra e del ciclismo.
 
I percorsi sono da affrontare, in autonomia, con l’utilizzo un qualsiasi mezzo a due ruote, purché spinto dalla solo forza muscolare.
 
Il nome Randolomitics nasce da un gruppo di amici, i “randonneur”, che condividono questo “incontro a due ruote” sul web con la parola #Randonnèe. Il progetto è nato quasi per scherzo nel 2010, dopo la prima randonnèe di Maurizio Barbolini, su una distanza che a quell’epoca riteneva puramente un sogno: 600 km. Dopo essere rimasto letteralmente folgorato da quello “strano” mondo randagio di lunghe distanze, il progetto ha preso forma. Per alcuni anni l’idea è rimasta nel cassetto, con il timore di paura di non riuscire ad organizzare un evento all’altezza delle montagne che lo ospitano. Ma il nome Randolomitics si era già diffuso nel web fra gli amici randonneur e il loro entusiasmo ha permesso all’evento di decollare. È nata così quella che ad oggi è definita una randonnèe unica, in grado di far vivere emozioni indelebili, sfruttando i fantastici paesaggi delle vallate fiemmesi, trentine, altoatesine e bellunesi.
 
I tre percorsi sono:
• Easy Fleim 117 km – 4.200 metri di dislivello da percorrere entro 10 ore;
• Fiemme 225 km – 7.000 metri di dislivello da percorrere entro 18 ore;
• Dolomiti 412 km – 14.200 metri di dislivello da percorrere entro 40 ore.
L’intento di Dolomitics è quello di portare gli amici ciclisti verso un “battesimo” nel mondo endurance, creando una sfida intima fra paesaggi di rara bellezza.
Foto Apt Fiemme

Pedalare di notte

Pedalare di notte, sotto le stelle? A Bolzano la passione per la bici non dorme mai! Nella notte del 9 luglio Bolzano offre un’occasione unica per pedalare dall’elegante piazza Walther lungo la ciclabile verso Merano, e poi tra i frutteti e vigneti della val Venosta, tra i boschi dell’Alto Adige, con il silenzio della notte, e raggiungere l’alba con il ghiacciaio dell’Ortles alle spalle, fino al Lago Resia. L’unico modo per vivere la montagna, di notte, in bici. www.witoor.com

Boerz – Plose bike day!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Un sogno: con la bici, sulle strade delle Dolomiti, senza alcun pericolo, senza rumore, senza confusione. No auto, no moto, no pullman, no clacson, in sicurezza. Solo bicicletta.
 
Scopri tutti i dettagli su http://www.cicloweb.net/boerz-plose.htm

Un’estate a tutta bici a Bormio!

In bicicletta da corsa…
L’attesa è finita: Bormio è pronta ad accogliere gli appassionati di ciclismo. Le salite mitiche – Stelvio, Gavia e Mortirolo – sono nella lista dei desideri di tanti ciclisti e, dalla fine di maggio, saranno accessibili a tutti, professionisti e amatori.
 
Il primo grande evento della stagione sarà la Granfondo Stelvio Santini, una gara per tutte le età e livelli di preparazione. Ma non solo gli amanti delle ruote strette aspettano con ansia l’estate. Gli appassionati di mountain bike, tra cui Nadine Rieder, campionessa tedesca di cross country e testimonial di Bormio, hanno già iniziato ad allenarsi in vista di alcuni appuntamenti imperdibili, come l’Alta Valtellina Bike Marathon e la Bike Transalp. Ecco un assaggio della stagione estiva a Bormio: youtu.be/fbIX-vKR8pg
151.3 km e un dislivello di 4.058 metri: questa è la sfida per i più coraggiosi che affronteranno il percorso lungo della Granfondo Stelvio Santini il prossimo 5 giugno. Questo tracciato, particolarmente impegnativo, include il Mortirolo con la sua impressionante pendenza. Non mancano le alternative per chi non se la sente di affrontare il percorso più lungo: la distanza media di 137,9 km e quella corta di 60 km. Tremila i partecipanti attesi, che si metteranno alla prova per iniziare alla grande la stagione. Maggiori informazioni: http://www.bormio.eu/santini
 
 Il 18 e 19 giugno sarà la volta del Valtellina Extrême Brevet. I partecipanti a questa randonnèe non gareggeranno contro il cronometro ma contro se stessi: 454 km per un dislivello di 12.118 metri da percorrere in 40 ore sulle mitiche salite del ciclismo.
 
Maggiori informazioni: http://www.bormio.eu/veb
A seguire, dal 21 al 24 giugno, Bormio darà il benvenuto ai partecipanti della Stelvio Challenge 2016, evento ciclistico benefico italo-olandese. La gara vera e propria sarà il 24 giugno da Bormio al Passo dello Stelvio. Nei giorni precedenti, verranno organizzati dei tour d’allenamento.
 
Maggiori informazioni: http://www.bormio.eu/event/stelvio- challenge-2016/
Il 10 luglio saranno incoronati il Re e la Regina dello Stelvio durante la Re Stelvio Mapei 2016. Saranno migliaia gli atleti, di corsa o in bicicletta, che proveranno a conquistare uno dei più alti passi d’Italia.
 
Maggiori informazioni: http://www.bormio.eu/restelvio
Previsti altri importanti eventi durante il mese di agosto. Il 27 agosto le strade dello Stelvio e dell’Umbrail saranno chiuse al traffico veicolare sui tre versanti, valtellinese, altoatesino e svizzero. Durante la Scalata Cima Coppi i ciclisti potranno scalare lo Stelvio in tutta tranquillità godendosi il paesaggio. Maggiori informazioni:
 
 
Bormio sarà anche una delle mete più importanti dell’Haute Route Dolomites Swiss Alps, ospitando tre tappe: il 7 settembre i partecipanti alla manifestazione raggiungeranno Bormio attraverso il Passo della Forcola. Il giorno seguente, andranno alla conquista dello Stelvio e il 9 settembre proseguiranno in direzione di Bolzano, scalando il Passo Gavia.
 
Maggiori informazioni: http://www.bormio.eu/event/haute- route-dolomites-alpes-suisses/
Il 10 e 11 settembre, Alberto Contador e la sua Fundacion saranno i protagonisti del Contador Day: un’occasione per scalare il Gavia insieme a un grande campione, immersi nello scenario di uno dei più bei passi di tutte le Alpi.
 
 
Ed in mountain bike?
 Gli amanti della mountain bike hanno a disposizione numerosi chilometri di sentieri all’interno del Parco Nazionale dello Stelvio. Bormio sarà una delle tappe della Bike Transalp: 1.200 partecipanti, 520 km, 17.750 m di dislivello, 3 nazioni e solo 7 giorni. Il 20 luglio, da Livigno, i partecipanti raggiungeranno il Passo Alpisella e il Passo Umbrail fino alla Bocchetta di Forcola, la quota più alta di tutta la Transalp con i suoi 2.768 metri, per poi scendere a Bormio. Durante questa giornata si raggiungerà la quota più alta di tutta la Transalp con i suoi 2.768 metri. La quinta e forse più dura tappa della manifestazione sarà il giorno seguente, il 21 luglio, e porterà gli atleti da Bormio a Mezzana attraverso il Passo Gavia.
 
L’Alta Valtellina Bike Marathon, il 30 luglio, sarà l’evento ideale per mettersi alla prova e godere di un panorama mozzafiato. Due percorsi, il Marathon e il Classic, con partenza da Isolaccia, in Valdidentro. I giorni prima della gara, andranno invece in scena due bike adventure, per allenarsi e permettere ai partecipanti di scoprire i tracciati più belli dell’Alta Valtellina. E anche i bimbi potranno mettersi alla prova durante la Marathon Kids del 31 luglio.
 
Maggiori informazioni: http://www.bormio.eu/avbike
E a fine giornata, per “compensare” tutte queste fatiche, ci sono le calde acque termali di Bormio (con gli stabilimenti di Bormio Terme, QC Terme Bagni Vecchi e QC Terme Bagni Nuovi) e le deliziose specialità gastronomiche valtellinesi, dalla bresaola ai pizzoccheri.
 
 Per ulteriori informazioni sugli appuntamenti estivi a Bormio si può fare riferimento al sito http://www.bormio.eu

Nuova stagione mtb

70b - Fioritura di crocus a malga Ritorto

Fa fresco, la neve è caduta ancora ieri oltre i 1500-1600 metri di quota ma in mattinata un bel sole risplendeva sull’arco alpino e così.. dopo diverse digressioni appenniniche siamo andati ad .. aprire la stagione sui sentieri della Val Rendena.

Non c’era quasi nessuno, qualche solitario escursionista, alcuni ciclisti su strada impegnati ad affrontare passo Campo Carlo Magno e poi le nostre MTB .. strada vecchia di Mavignola, strada vecchia di Campiglio, salita a Malga Ritorto, discesa attraverso Milegna e poi di nuovo le due strade vecchie.

Un bel giro, panoramico e gratificante.

Ma su tutto.. la soddisfazione della fioritura dei crocus. Un momento unico e fugace, da cogliere per pochi giorni ogni primavera.

I dettagli dei percorsi tra Madonna di Campiglio e la val Rendena: http://www.cicloweb.net/newpinzolo.htm

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 29 follower